Come gli integratori di Omega 3 possono ridurre il colesterolo

Posted by: admin - Posted on:

Gli omega 3 sono degli acidi grassi che si trovano in molti alimenti, tra cui l’olio di girasole e l’olio di pesce, e possono essere chiamati grassi insaturi o grassi monoinsaturi se il grasso è derivato da olio vegetale piuttosto che da olio animale. Gli acidi grassi omega 3, o acidi grassi omega 3 come vengono talvolta chiamati, sono importanti nutrienti alimentari perché forniscono grassi essenziali che sono necessari per le membrane cellulari per funzionare in modo ottimale e per accettare e immagazzinare energia. Sono particolarmente importanti nel mantenimento della salute cardiovascolare, una condizione che può causare cattiva salute del cuore, perché abbassa la pressione sanguigna e aumenta la frequenza cardiaca. Il consumo di acidi grassi omega 3 è quindi fondamentale per la salute del cuore.

Ci sono due tipi di acidi grassi che sono più spesso consumati all’interno dei nostri cibi di consumo quotidiano: EPA e DHA. EPA è il più noto degli integratori di acidi grassi omega-3, perché ha la catena più lunga di trigliceridi (trietanolamina) ed è quindi più facilmente assorbito nel corpo umano. Tuttavia, la catena più lunga significa che più della sostanza viene persa attraverso la materia fecale e presa con il cibo, il che significa che la concentrazione di acido grasso omega-3 nel pesce è meno che nella carne rossa e nel pollame. La dose dietetica raccomandata di EPA è di 0,7 milligrammi al giorno per gli adulti. Per i bambini, la dose massima giornaliera è di due grammi al giorno, perché i loro livelli di acidi grassi raggiungono il massimo all’inizio della vita e poi scendono costantemente. Poiché le donne incinte di solito hanno bisogno di più EPA, le donne incinte dovrebbero prendere la dose raccomandata di integratore.

Un altro tipo di acido grasso è il trigliceride, noto anche come VLDL, e più lunga è la catena, più alti sono i livelli di questo grasso nel sangue. Quando il VLDL si sposta nelle arterie si deposita nelle pareti delle arterie e aumenta il rischio di ipertensione, malattie coronariche e malattie cardiache in generale. Pertanto, l’obiettivo di ogni buon integratore è quello di ridurre i livelli di trigliceridi nel sangue. L’olio di pesce è particolarmente efficace nel ridurre i trigliceridi nel sangue perché contiene alti livelli di EPA. Tuttavia, tutti i tipi di pesce sono benefici per la nostra salute.

Sul sito miglioreintegratoreomegatre.it puoi trovare altre informazioni e novità utili.